ISOIL Industria Spa
+39.02.660271
Email:
vendite@isoil.it

Indicatori con contatto elettrico Flow-Mon: la scelta ideale per la lettura della portata istantanea

Nei processi industriali, talvolta gli operatori necessitano di avere a disposizione i valori di portata istantanea di liquidi e di avere uno o più segnali elettrici o pneumatici quali punti di intervento, ad esempio per comandare una lampada di segnalazione, oppure per avviare o arrestare una pompa.
Per queste applicazioni consigliamo di utilizzare i flussostati o indicatori di portata istantanea Flow-Mon: spieghiamo di seguito come funzionano e presentiamo le loro caratteristiche.

 

Come funziona la misura di portata istantanea?

Sono indicatori di portata, installabili in qualsiasi orientamento, e ritenuti dei componenti “semplici” che controllano se una determinata quantità di un fluido fluisce con la portata voluta in una tubazione e trovano impiego in tutti i processi industriali, tipicamente negli  impianti di lubrificazione, refrigerazione, riscaldamento, trattamento acque nei settori dell’industria chimica, cartaria e cementifici.
Il funzionamento è completamente meccanico e quindi senza necessità di una alimentazione elettrica. La costruzione degli indicatori è senza alcuna parte in vetro o plastica che potrebbe risultare fragile in caso di accidentali urti meccanici. L’indicazione della portata istantanea avviene in modo analogico attraverso un indice che si sposta su una scala graduata a definire (lt/min,lt/h,m3/h,Imp.Gall/min, U.S.Gallons/min, etc….), con un microinterruttore installato all’interno del quadrante si ottiene un segnale elettrico quale soglia di allarme di portata al valore prefissato.

Indicatori e segnalatori di passaggio per liquidi Flow-Mon: garanzia di robustezza, versatilità, durevolezza

ISOIL Industria fornisce sul mercato italiano i flussostati e gli indicatori di portata istantanea per fluidi dell’azienda inglese Flow-Mon Ltd., disponibili in varie dimensioni e in materiali diversi (che devono essere scelti tenendo conto della compatibilità con i fluidi con cui entrano in contatto). Questi strumenti sono in grado di misurare liquidi con viscosità massima di 600 cSt., forniscono valori di misura di portata fino a 4.500l/min.

 

La pressione di esercizio massima ammessa standard è sino a 300 psi (20 bar) ma può essere estesa anche sino a 2000 psi (140 bar).
Con una precisione dell’1%; possono essere impiegati uno o due microinterruttori per la segnalazione di allarme di minima o massima portata e sono disponibili anche in versione Atex per l’impiego in aree pericolose; sono robusti, versatili, affidabili anche in condizioni difficili e facili da installare grazie al loro design modulare.

Se dovete effettuare la lettura della portata istantanea e desiderate ulteriori informazioni sugli indicatori con contatto elettrico Flow-Mon, vi invitiamo a leggere la brochure dedicata e a contattare i nostri esperti che sono a vostra disposizione per una consulenza.