ISOIL Industria Spa
+39.02.660271
Email:
vendite@isoil.it

World Water Day: l’acqua sotterranea, un tesoro nascosto

Il 22 marzo si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, con focus sul tema “Acque sotterranee – Rendere visibile l’invisibile”. L’acqua sotterranea è un tesoro nascosto che arricchisce le nostre vite e che svolgerà un ruolo fondamentale per l’adattamento ai cambiamenti climatici e per soddisfare i bisogni di una popolazione in crescita. Dobbiamo impegnarci a gestire in modo sostenibile questa preziosa risorsa e a proteggerla dall’inquinamento.

 

Cosa sono le acque sotterranee e perché sono importanti?

 Le acque sotterranee, note anche come acque freatiche, si trovano al di sotto della superficie terrestre: derivano dall’infiltrazione delle acque piovane, dalla fusione delle coltri nevose o dalle perdite dei corsi d’acqua superficiali e sono ospitate nel sottosuolo in formazioni geologiche permeabili (ghiaie, sabbie, rocce fratturate), dette acquiferi.
Queste acque rappresentano la principale fonte di acqua dolce sul nostro pianeta e possono essere utilizzate per diversi scopi: irrigui, domestici, agricoli, industriali, zootecnici, idroelettrici, sanitari.
Considerando che le acque “imprigionate” nei ghiacciai non sono utilizzabili dall’uomo, se non in seguito allo scioglimento, quelle sotterranee costituiscono un importante riserva di acqua dolce.
Si stima che dalle acque sotterranee dervino il 50% dell’acqua potabile utilizzata nel mondo e oltre il 40% di quella usata in agricoltura.

 

Una risorsa da salvaguardare

Nonostante la loro importanza, le acque sotterranee in molte aree vengono spesso sovrautilizzate (dalle falde acquifere viene estratta più acqua di quanta ne venga ricaricata da pioggia e neve): occorre utilizzare queste acque in modo sostenibile, bilanciando i bisogni delle persone e del pianeta.
Anche l’attività di esplorazione e rilevamento è importante: in alcuni luoghi infatti non sappiamo quanta acqua sotterranea vi sia sotto i nostri piedi, il che significa che potremmo non riuscire a sfruttare una risorsa idrica potenzialmente vitale.
La qualità delle acque sotterranee è inoltre minacciata da scarichi industriali, inquinanti chimici, plastica che possono causare danni riparabili in decenni o addirittura secoli.

 

WWD 2022: «Acque sotterranee – Rendere visibile l’invisibile»

La Giornata mondiale dell’acqua, istituita per la prima volta dalle Nazioni Unite nel 1992 all’interno delle direttive dell’agenda 21 (risultato della Conferenza di Rio) ricorre il 22 marzo e ha l’obiettivo di sensibilizzare le persone sull’importanza di valorizzare e proteggere le risorse idriche, promuovendo attività concrete e supportando eventi.
Quest’anno le attività promosse durante la Giornata Mondiale dell’Acqua 2022 sono finalizzate a monitorare le acque sotterranee, proteggerle dall’inquinamento prodotto dalle attività umane e garantirne uno sfruttamento equo e compatibile con i tempi di ricarica degli acquiferi.
In occasione della giornata verrà pubblicato il report “Groundwater: making the invisible visible”, che descrive le sfide e le opportunità connesse allo sviluppo, gestione e governo delle acque sotterranee.

Misurare la risorsa idrica è un’operazione fondamentale per salvaguardarla, accrescendo la consapevolezza sui consumi.
ISOIL Industria fornisce soluzioni d’avanguardia per una efficiente gestione delle acque (sistemi di contabilizzazione dell’acqua, misuratori di portata, sonde per l’analisi della qualità delle acque…).
Per informazioni non esitare a contattare l’azienda.